Avete mai pensato alle cantine come luoghi di incontro?

Iniziate ad immaginare la magia ed il divertimento di serate passate in cantina:

La buona cucina degli AgriOste, i vini delle migliori cantine del veronese, una spolverata di show ed un pizzico di pittura al vinarello.

Vi abbiamo incuriosito?

Allora seguiteci perché la prima cena del “Il senso della vite” avrà luogo il 6 Maggio 2019 e saremo ospiti  della Cantina Corte Merci di Negrar nel cuore del Valpolicella.

 “Il Senso della Vite”, cenare in cantina

In collaborazione con Coldiretti Verona  e Banca BPM abbiamo voluto creare degli eventi, che rispondessero alle esigenze dettate dalle nuove tendenze del “turismo enogastronomico”, e che fossero un momento di incontro e di gratificazione per i  soci, i  sostenitori e gli imprenditori dell’agricoltura della vite da vino.

Come si svolgeranno le cene in cantina de “Il senso della Vite”:

ore 19.00: Accoglienza dei partecipanti

ore 19.30: visita guidata alla cantina in cui sarà ospitato l’evento

ore 20.30: Degustazione vino e cibo “finger food”

Durante la serata:

  • Ogni vino degustato sarà raccontato dalla vite agli anni di invecchiamento.
  • Durante la serata  verranno eseguiti dei quadri con la tecnica del “vinarello” dal pittore Alessandro DalBello
  • Gli ospiti concorreranno a valutare l’operatore degli AgriOste.
  • Nella serata speciale di chiusura, 12 Giugno 2019, ci sarà l’ENO-show di e con Cristiano Militello.

Per prenotazioni scrivere a Claudio Zambelli Eventi

 

Lunedì 6 Maggio ore 19.00;  Cantina Corte Merci Negrar

Viticoltori dal 1957 nelle colline di Jago di Negrar,  producono vino da oltre quattro generazioni.

La loro è una storia di famiglia, passione e amore per la propria terra culla dei vitigni più famosi al mondo.

La sostenibilità e il rispetto è il punto cardine delle loro produzioni di vini da invecchiamento.

Producono: Amarone della Valpolicella DOCG, Recioto della Valpolicella DOCG, Valpolicella Ripasso classico superiore DOC, Valpolicella Classico Superiore DOC, Valpolicella Classico DOC, e due differenti tipi di Verona Rosso IGT.

Martedì 14 Maggio ore 19.00;  Azienda agricola Gini– Monteforte d’Alpone

Una storia che risale al 1600, tra i più antichi viticoltori nella zona del Soave Classico.

Fin da allora, la famiglia Gini coltiva i propri vigneti in Monteforte.
Le conoscenze sono passate attraverso i secoli, di generazione in generazione, fino al sig. Olinto, classe 1929 e mastro vignaiolo, che ha trasmesso direttamente ai propri figli  le sue abilità e la passione per questo mestiere.

Figli che da sempre pongono la massima attenzione nel prendersi cura delle proprie vigne e producono i loro vini nel modo più naturale possibile. Tradizione e innovazione convivono e operano in armonia in tutte le fasi del lavoro, per ottenere prodotti sempre più raffinati.

Rivoluzionaria, nel 1985, la loro prima vinificazione senza anidride solforosa. Essa ha cambiato il corso dell’enologia elevando la purezza espressiva dei loro vini.

Azienda agricola Gini-vitigni

Mercoledì 12 Giugno ore 19.00 Azienda Agricola Roccolo Del Lago: Serata di chiusura

Tra le colline del Lago di Garda, sorge l’Azienda Agricola Roccolo del Lago.

L’esperienza di più generazioni, la passione, la costante dedizione alla viticoltura di qualità e rispettosa dell’ambiente, hanno portato nell’ultimo decennio alla creazione dell’azienda Agricola “Roccolo del Lago” che esprime al meglio la tipicità dei vini del Lago di Garda.

La tenuta si estende lungo la sponda orientale del Lago, abbracciando le colline moreniche, in un paesaggio unico e spettacolare che saprà incantare i vostri occhi.

Tutta la tenuta é condotta con agricoltura  Biologica Certificata.

Azienda agricola Roccolo Del Lago